Menu

Un investimento in un parco solare può ripagare?

8 Dicembre 2019 - Non categorizzato
Un investimento in un parco solare può ripagare?

Il tema dei prezzi dell’elettricità nelle ultime settimane ha portato molti polacchi al rosso. Le società responsabili della fornitura di elettricità alle nostre case hanno segnalato una richiesta di aumento del prezzo del 30% per compensare l’aumento della produzione di energia e dei prezzi di trasmissione. L’aumento dei prezzi dell’elettricità può non solo danneggiare direttamente i singoli clienti, ma anche indirettamente. L’aumento dei prezzi dell’elettricità per le aziende comporta un aumento dei costi di molti prodotti, compresi i prodotti di uso quotidiano. Naturalmente, ciò influirà in definitiva sullo “statista Smith”, che coprirà questi costi durante gli acquisti. Per ora, il governo ha bloccato un’ondata di aumenti dei sussidi per le compagnie energetiche dal bilancio dello Stato. Tuttavia, come sottolineano gli esperti, questo è più un differimento di qualcosa che è inevitabile. Pensiamo ora alle alternative, una di queste è la fattoria solare.

L’interesse per le fonti di energia rinnovabile tra i polacchi sta crescendo di anno in anno. Qui non stiamo parlando solo di università, grandi progetti di parchi eolici o pannelli solari distribuiti su grandi aziende. Sempre più spesso i singoli clienti sono interessati alla possibilità di installare pannelli sui tetti delle loro case. Questo non è solo l’effetto dell’aumento dei prezzi dell’energia, ma soprattutto della crescente consapevolezza ambientale. Il fotovoltaico fornisce entrambi, dà la possibilità di ridurre le bollette dell’elettricità e garantisce una maggiore efficienza ecologica nell’ottenere energia rispetto ad altre fonti.

Calcola fattorie solari

Oggi il fotovoltaico è ampiamente utilizzato. Le celle solari vengono utilizzate, tra l’altro, in dispositivi semplici come calcolatrici o caricatori solari utilizzati nei telefoni. Sono anche utilizzati in costruzioni molto più grandi, tra cui grandi centrali solari, generando centinaia di chilowattora di elettricità all’anno. Sono anche sempre più utilizzati nelle case unifamiliari, dove svolgono il ruolo di centrali elettriche nel cortile. Con un’adeguata luce solare, offrono quasi il 100% di risparmio sulle bollette elettriche. Anche gli imprenditori e i proprietari di grandi aziende, sempre più disposti a utilizzare i pannelli solari nelle loro aziende, hanno notato questo vantaggio. Grazie ai pannelli, possono produrre l’elettricità necessaria per condurre gli affari. Per impianti più grandi, questa soluzione può garantire un sacco di risparmi all’anno.

Certo, ricorda che in Polonia il sole non splende tanto quanto in molte parti del mondo, e ci sono stagioni in cui è davvero basso. Di conseguenza, la quantità di energia prodotta è inferiore. Ciò non cambia il fatto che ottenere energia dal sole, utilizzando i pannelli solari, è uno dei metodi più efficaci per ottenere elettricità da fonti energetiche rinnovabili.

Che aspetto ha l’insediamento con la centrale elettrica?

Tutte le questioni relative al regolamento dell’energia ottenuta da fonti energetiche rinnovabili sono regolate dalla legge sulle RES del luglio 2016 e successive modifiche. Regola i metodi di insediamento per i proprietari di microinstallazioni domestiche, che sono stati recentemente facilitati. L’intero sistema contabile si basa in gran parte sugli sconti applicati. Il sistema di sconti definisce rigorosamente la possibilità di depositare il supporto fotovoltaico con la centrale elettrica. In pratica, il proprietario del fotovoltaico fornisce eccedenze di energia prodotta al fornitore di energia elettrica e in cambio riceve uno sconto nei periodi di maggiore domanda di elettricità, ad esempio in inverno. In pratica, sembra che l’utente paghi, alla centrale elettrica, un importo che è la differenza tra l’energia prelevata dalla rete e l’energia immessa nella rete.

Numeri, numeri, numeri …

Il valore degli sconti è determinato dal prisma della potenza del cortile dell’installazione. Nel 2019, i proprietari di impianti con una capacità fino a 10 kW beneficeranno di uno sconto da 1 a 0,8, i proprietari di impianti da 10 a 40 kW in un rapporto da 1 a 0,7. Cosa significa in pratica? L’utente che ha un impianto fotovoltaico fino a 10 kW, che invia 1000 kWh alla rete, riceve 800 kWh, mentre il proprietario di micro impianti con una capacità da 10 a 40 kW invia 1000 kWh e riceve 700 kWh. È importante sottolineare che non vi è alcuna commissione di distribuzione in questo insediamento, che in molti casi ha un grande impatto sull’importo della bolletta elettrica. Nel conto, tuttavia, vedremo tariffe fisse standard, che sono circa 160 PLN all’anno. Questa commissione include le tariffe di abbonamento, qualità, transitorie e commerciali.

Qual è il costo di un’installazione solare?

Per godere appieno del funzionamento senza problemi di un impianto fotovoltaico, vale la pena utilizzare kit di buona qualità forniti dai principali produttori. Il costo del set dipende principalmente dalla domanda di elettricità della casa, dalla posizione dell’edificio e, soprattutto, dalle dimensioni e dalla forma del tetto. I prezzi non differiscono molto dai prezzi di altri dispositivi di riscaldamento, ad esempio caldaie per riscaldamento centralizzato o pompe di calore. Rispetto ad altri metodi di riscaldamento, l’installazione solare inizia a dare i suoi frutti nei primi mesi di messa in servizio.

Danese Inglese Francese Tedesco Polacco Spagnolo Svedese