Menu

La Provenza a casa nostra

7 Dicembre 2019 - Non categorizzato
La Provenza a casa nostra

Sentendo la Provenza, immaginiamo campi di lavanda e una ventata di vento fresco dal Mediterraneo. È per una ragione che questa regione della Francia è così popolare, che attrae non solo con paesaggi pittoreschi, ma anche con un clima eccezionalmente mite. È a causa del clima che gli edifici locali hanno acquisito uno stile caratteristico. I turisti, incantati dall’aspetto delle città, erano felici di essere ispirati nell’interior design da ciò che vedevano mentre si rilassavano.

Stile provenzale in breve

Il design degli interni in stile provenzale si riduce ai tentativi di trasmettere l’atmosfera idilliaca della regione francese. L’interno dovrebbe essere accogliente, tradizionale e pieno di materiali naturali. I colori dominanti sono viola, bianco, grigio, beige e lavanda. Le tonalità scure e intense sono evitate categoricamente perché sopraffanno l’interno e tolgono luce. L’appartamento in stile provenzale deve essere allegro e rilassante, i materiali che lo favoriscono sono il legno e la pietra. Vale la pena sottolineare che i segni del passare del tempo sono stati estremamente apprezzati in questo stile e che non sono mai stati eliminati mobili antichi. Più apparecchi antichi adornavano il salone, maggiore era l’orgoglio del proprietario.

La missione della persona che punta allo stile provenzale sarà:

Mobili dalla Provenza

Esistono diverse opzioni per ottenere mobili in stile provenzale. Il design degli interni supporta l’ingegnosità, quindi vale la pena visitare prima il mercato delle pulci. Sicuramente incontreremo persone felici di sbarazzarsi di vecchi mobili per un importo simbolico e ci raddopperemo. Tutto quello che devi fare è rinnovare abilmente, dipingere in una tonalità che corrisponda agli interni e puoi goderti la loro presenza nell’appartamento.

Un altro modo è quello di acquistare i mobili giusti che saranno stilizzati come vecchi. Durante la produzione, è stata prestata attenzione a sottolineare eventuali irregolarità, evidenziare i nodi e infine utilizzare la vernice giusta. Di solito otteniamo mobili anticati in bianco, ma a volte li prendiamo anche in altre tonalità.

Un tipico arredamento provenzale è una grande credenza in vetro. Porcellana e vasetti con conserve o lavanda secca aggiungeranno fascino. Grandi aggiunte agli armadi anticati saranno maniglie appannate che possiamo montare noi stessi. Nel soggiorno, a parte un comodo divano, dovrebbe essere posizionata una cassettiera con ante scorrevoli, di solito è dipinta con motivi floreali in colori pastello. Sono desiderabili anche pensili e scaffali alti e indipendenti.

Quali componenti aggiuntivi dovresti scegliere?

Il design degli interni è sempre combinato con la selezione di accessori adeguati. Sfortunatamente, nello stile provenzale non lasceremo correre la nostra immaginazione. È caratterizzato da modestia e semplicità. L’unica cosa che possiamo permetterci è la ceramica in una tonalità che si abbina ai colori tenui dell’ambiente. Possiamo contrabbandare il nostro personaggio in cuscini o poltrone ricamate, che saranno poi elegantemente diverse dalle altre. Possiamo trasformare oggetti di uso quotidiano in decorazioni. Se hai intenzione di acquistare stoviglie, scegli uno schema interessante e metti sul tavolo candelieri dall’aspetto d’avanguardia. Gli amanti dei libri e i collezionisti di dischi in vinile saranno sicuramente contenti che le loro collezioni non debbano aspettare in segreto. Visualizzarli sugli scaffali non sarà troppo accattivante, ma contribuirà a far risaltare lo stile insolito della stanza.

Provenza e vegetazione sono parole difficili da separare, quindi non esitate a decorare l’ambiente con il verde. Anche i fiori secchi inseriti in vasi di porcellana avranno un aspetto brillante, inoltre, disposti in luoghi strategici, l’appartamento acquisirà un carattere romantico.

Cucina e bagno provenzali

Quando progettiamo le cucine, cominciamo con i mobili giusti: l’ideale sarebbe l’età o l’imitazione. Come per le regole generali per la selezione di condimenti, una cucina in stile provenzale sembrerà accogliente quando ci limiteremo alla semplicità. Quindi appendiamo tende di lino, mettiamo i tovaglioli ricamati in una tonalità chiara, mettiamo vasi di lavanda in ceramica e un cestino di vimini per piccoli oggetti nella finestra. Le spezie poste in piccoli barattoli ed elettrodomestici stilizzati aggiungeranno fascino.

Possiamo anche organizzare il bagno in uno spirito provenzale. Iniziamo il design degli interni dal pavimento: qui le piastrelle in ceramica o travertino funzionano alla grande. Vale anche la pena di coprire quelle parti delle pareti che avranno un contatto diretto con l’acqua. Decorare i frammenti rimanenti con intonaco strutturale dipinto in una tonalità crema. Quando si tratta di mobili, il brillante stilizzato o il rattan funzioneranno meglio, ma non esagerare. Il clou del bagno dovrebbe essere una grande vasca bianca con gambe. Gli additivi come un portasapone, una tazza per spazzole e un distributore di panna devono essere in ceramica. Non dimentichiamoci dello specchio, qui possiamo impazzire e scegliere una cornice decorativa.

Inglese Francese Tedesco Polacco Spagnolo Svedese