Menu

Tipi di prestiti immobiliari

9 grudnia 2019 - Non categorizzato
Tipi di prestiti immobiliari

Mutuo abitativo

Molto spesso, un mutuo viene utilizzato per acquistare un appartamento, una casa o terreni per la costruzione di una casa. È quindi necessario calcolare il merito di credito della persona che richiede un mutuo. L’importo massimo del mutuo è pari a circa il 90% del valore della proprietà. Se il reddito del debitore è elevato, può avere solo un contributo proprio del 10%. In altri casi è un minimo del 20%. Un mutuo per la casa è concesso per un massimo di 35 anni, ma in pratica è di solito 30.

Prestito ipotecario

Mutuo ipotecario – può essere utilizzato per qualsiasi scopo. La garanzia della banca è un appartamento, una casa o un appezzamento di terra che possediamo.

Un’ipoteca di consolidamento

Questo tipo di prestito ti consente di consolidare il tuo debito. Abbiamo una rata da pagare, che è inferiore rispetto a prima del processo di consolidamento. Per ottenere questo tipo di prestito, dobbiamo avere una casa, appartamento o trama, che sarà la garanzia per questo prestito.

Mutuo di rifinanziamento

Grazie a questo tipo di prestito, possiamo trasferire il nostro mutuo esistente a un’altra banca. Questa soluzione è molto utile quando troviamo una banca che vuole concederci un’ipoteca a condizioni migliori di quella attuale.

mutuo ipotecario

Questo tipo di prestito può essere emesso per uno scopo specifico, vale a dire:

L’ipoteca della proprietà è attualmente la garanzia del prestito. Viene istituito un mutuo per una determinata proprietà in un tribunale competente per una determinata località. Se viene rimborsato, è necessario presentare al dipartimento del registro fondiario e ipotecario un certificato della banca attestante che il mutuo è stato interamente rimborsato.

Questo tipo di prestito è un prestito a lungo termine. Pertanto, la procedura per la concessione è molto dettagliata. Le banche esaminano attentamente l’affidabilità creditizia e la storia creditizia del debitore.

Cos’altro

L’ipoteca per la quale è stata stabilita un’ipoteca può anche essere utilizzata, ad esempio, per adattare un locale commerciale, per investire in locali in affitto, per ristrutturare una casa o appartamento e per acquistare un terreno agricolo o un edificio commerciale.

L’ipoteca è ampiamente utilizzata. A causa del fatto che può essere utilizzato in così tanti aspetti, le banche non hanno alcuna garanzia che, ad esempio, il rinnovo dei locali per gli investimenti avrà successo e il mutuatario sarà in grado di pagare le rate. Pertanto, i prestiti ipotecari hanno tassi di interesse più elevati rispetto, ad esempio, ai prestiti immobiliari.

Un’ipoteca è un impegno molto grande e rischioso per il mutuatario. Nessuno dei prestiti è una buona scelta perché non sappiamo quale sarà la nostra situazione finanziaria in futuro. Questo è il motivo per cui le banche controllano dettagliatamente la situazione finanziaria delle persone alle quali concedono prestiti. L’analisi approfondita della storia creditizia fornisce alle banche un quadro completo del mutuatario. Ha pagato le sue responsabilità in tempo? Non ci sono obblighi in sospeso. Questa è un’informazione molto importante per la banca perché ci presta i suoi soldi, che poi vuole recuperare.

Tuttavia, quando il rimborso del mutuo, durante un certo periodo di rimborso ci travolge, vale la pena andare in banca. Presentare la tua situazione attuale alla banca e chiederti di smettere di pagare può aiutarci nei momenti difficili. In caso di problemi finanziari, dovremmo parlare quanto prima alla banca della possibilità di ridurre diverse rate o di trattenere temporaneamente il rimborso. Attendere con una tale notifica è molto svantaggioso per noi, perché la banca addebita gli interessi per il rimborso tardivo e questo aggraverà ulteriormente la nostra brutta situazione finanziaria.

Va ricordato che quando vogliamo vendere una casa o un appartamento con un mutuo, potremmo avere difficoltà a trovare gli acquirenti. Quando si trovano sul mercato immobiliare, i clienti trovano informazioni sull’ipoteca addebitata sulla proprietà a cui sono interessati, si ritirano immediatamente e non sono più interessati all’acquisto di tale oggetto. Pertanto, le banche concordano di sospendere i rimborsi o ridurre le rate di quei mutuatari che hanno problemi finanziari. Se non praticassero questo tipo di servizio, avrebbero un numero molto elevato di proprietà ipotecate che nessuno vuole acquistare.

I mutui sono molto interessanti per coloro che vogliono acquistare un immobile ma non hanno denaro per questo, ma sono in grado di pagare un determinato importo della rata una volta al mese. Tuttavia, possono anche essere molto disastrosi. Quando iniziamo ad avere problemi finanziari, un simile prestito è un vero onere per noi. È meglio preparare un cuscino finanziario soprattutto per il tuo mutuo in modo da poterlo utilizzare quando se ne presenta la necessità. Ci risparmierà nervi e interruzioni inutili nei pagamenti per la banca.