Menu

Come tornare alla piena forma fisica prima dell’incidente, vale a dire qualche parola su un’efficace riabilitazione.

24 listopada 2019 - Non categorizzato
Come tornare alla piena forma fisica prima dell’incidente, vale a dire qualche parola su un’efficace riabilitazione.

Riabilitazione è una parola nota praticamente a tutti coloro che hanno subito lesioni gravi o hanno problemi alla colonna vertebrale. Consiste in una serie di esercizi, massaggi o trattamenti sistematicamente ripetuti che alla fine ripristineranno la piena forma fisica e si libereranno del disagio quando ci si sposta. La riabilitazione appropriata deve essere eseguita sotto la supervisione di specialisti o come raccomandato da loro a casa. Seguire le istruzioni di medici o fisioterapisti è necessario per portare i risultati attesi. Quali tipi di riabilitazione esistono e cosa vale la pena sapere al riguardo?

Riabilitazione più frequente di quanto si pensi

Le vittime di incidenti stradali sono gli ospiti più comuni nelle cliniche di riabilitazione, dove gli specialisti spesso li aiutano a rimettersi in piedi. Le gambe e la schiena, così come le articolazioni, le ginocchia e le caviglie sono spesso soggette a riabilitazione. Le lesioni passate risultanti da incidenti o fratture possono beneficiare di cure riabilitative, tuttavia dovrebbero essere dettate dalla nomina di un medico e da un’adeguata consultazione. È anche importante che più recenti sono gli infortuni, maggiori sono le possibilità di guarigione. Ciò vale in particolare per le articolazioni, le ginocchia e le caviglie, perché il trauma acquisito e trascurandolo il più delle volte inizia a ritornare sotto forma di disagio molti anni dopo l’incidente. La riabilitazione da sola non è ovviamente la più piacevole, ma è davvero l’unico modo per tornare alla salute e al fitness. Dopo gli incidenti, molto spesso riceviamo segnalazioni al National Health Fund per la riabilitazione post-incidente, ma scadenze di registrazione distanti e lunghe code sono irrilevanti per azioni efficaci. Abbiamo quindi diverse altre opzioni.

Riabilitazione privata

sala di riabilitazione

A differenza delle cliniche ambulatoriali e delle strutture di riabilitazione, che sono rimborsate e quindi gratuite per i pazienti, la riabilitazione privata viene spesso eseguita immediatamente o nel prossimo futuro. E anche se spesso devi pagare molti soldi per questo, ripristinare la salute e la piena forma fisica dopo un incidente o un infortunio vale sicuramente il prezzo. In tali luoghi, è possibile scegliere la riabilitazione in base alle proprie esigenze e in consultazione con un ortopedico o un fisioterapista, in modo che gli esercizi e i trattamenti ripristinino rapidamente l’efficienza dei tessuti danneggiati. La riabilitazione in tali luoghi è raccomandata anche per le persone che hanno mal di schiena cronico – le difficoltà a raggiungere un’istituzione statale e la sottovalutazione dell’argomento possono avere un effetto molto negativo sulla salute e avere una serie di spiacevoli conseguenze. I prezzi di tali servizi dipendono, ovviamente, dal tipo di trattamenti o esercizi eseguiti, tuttavia, il recupero e l’eliminazione del dolore durante lo spostamento sono sicuramente una priorità.

Riabilitazione domiciliare – è possibile?

Molte persone che non possono permettersi la riabilitazione sotto la guida di uno specialista in strutture private decidono di visitare una volta un fisioterapista, che presenta un piano d’azione, fornisce linee guida per gli esercizi e determina la frequenza delle loro prestazioni. Un certo gruppo di attività fisiche è spesso indicato per alcune condizioni che sono soggette a riabilitazione, e puoi anche farle a casa. Ad esempio, gli esercizi per la colonna vertebrale ordinati dal fisioterapista possono essere ripetuti con successo a casa, su un tappetino sportivo steso sul pavimento. E mentre nulla può sostituire il massaggio e gli esercizi eseguiti da uno specialista, in alcuni casi si possono ottenere grandi risultati da soli a casa. Tuttavia, è necessario ricordare la regolarità, la tecnica appropriata e la frequenza degli esercizi eseguiti. Solo questo ti darà i risultati giusti. Per alcuni, lo yoga regolare aiuta anche in modo significativo, progettato per rafforzare i muscoli e influisce anche positivamente sulla forza di articolazioni, ginocchia e ossa. Pratica tutto il corpo, sebbene un tale addestramento sembri poco impegnativo. A questo proposito, tuttavia, vale la pena consultare un medico e un riabilitatore per escludere possibili controindicazioni a questa forma di riabilitazione degli arti danneggiati.

Cosa vale la pena ricordare?

Una buona ed efficace riabilitazione richiede tempo, dedizione e diligenza negli esercizi eseguiti. Non è possibile vedere i risultati dopo i primi allenamenti o trattamenti. Il corpo ha spesso bisogno di rigenerazione per almeno alcuni mesi o addirittura anni, quindi vale la pena concedersi la giusta quantità di tempo e allenarsi sistematicamente e sottoporsi a trattamenti. A seconda del trauma, il tempo necessario per il recupero completo può cambiare. Non tutte le lesioni possono anche essere curate, ma il disagio è certamente sì. Tuttavia, una cosa è certa: se seguiamo coscienziosamente le raccomandazioni del medico e del fisioterapista e prendiamo anche l’intero processo sul serio, saremo sicuramente in grado di rimetterci in forma rapidamente e riacquistare efficienza prima dell’incidente.