Menu

Carta da parati. Messa in scena domestica

7 grudnia 2019 - Non categorizzato
Carta da parati. Messa in scena domestica

Quando decidiamo di mettere in vendita il nostro appartamento, dovremmo guardarlo in modo diverso rispetto a prima. Analogamente alla vendita di un’auto, la proprietà può essere preparata in modo che sia più facile venderla. A causa del fatto che vendiamo case molto meno spesso delle automobili, quasi nessuno sa come procedere. Contrariamente alle apparenze, non deve essere difficile o complicato.

La preparazione di una casa o di un appartamento ai fini del noleggio e della vendita viene definita „staging domestico”. Nella traduzione gratuita, questo significa creare uno scenario domestico. Ecco di cosa si tratta. Si tratta di preparare ciò che gli acquirenti vedono e in quale scenario si sposteranno guardando la nostra casa. Tuttavia, il punto è davvero vedere la loro futura casa. Dobbiamo ricordare che l’appartamento in cui vivi sembra diverso da quello che acquisti. Quando prepari una casa in vendita, devi prenderti cura non solo di come è, ma prima di tutto come appare. La messa in scena domestica ben fatta accelera le vendite, ma non sottovaluta l’importo della transazione. Spesso, può anche sostenere il prezzo che gli acquirenti sono in grado di pagare.

Come al solito nella vita, la prima impressione è più importante quando si vende un appartamento. Il modo in cui gli acquirenti si sentono subito dopo aver varcato la soglia dell’appartamento ha un impatto enorme sulla loro decisione successiva. Vale la pena analizzare quale impressione fa la nostra casa sugli ospiti. Una volta che lo sappiamo, dovremmo pensare se questa è l’impressione che vogliamo e, in caso contrario, quale effetto vogliamo ottenere. Ricordiamo che il nostro gusto è meno importante dell’opinione dei potenziali acquirenti.

La base è la pulizia accurata e l’eliminazione di tutte le carenze e di fortuna. Questo sembra ovvio, ma molte persone se ne dimenticano. Eventuali carenze sono inaccettabili. Se pensi che sia una cosa da poco, rimarrai sorpreso quando gli acquirenti iniziano a lamentarsi. Vale anche la pena investire in alcuni accessori alla moda. L’interno diventerà più attraente e amichevole. Ricorda solo di non esagerare. Come in ogni cosa, qui è indicata anche la moderazione.

Lo sfondo del paesaggio che costruiamo sono le pareti. Possiamo lasciarli bianchi, ma funzionerà anche la decorazione appropriata, che mostrerà che l’interno è pulito e ben progettato. Un modo semplice e veloce per cambiare l’aspetto degli interni sono gli sfondi per la camera dei bambini https://outlet-tapet.pl/tapety-dzieciece . Di norma, non richiedono una speciale preparazione della superficie. Grazie a ciò, il design degli interni può essere modificato più velocemente e in modo più economico. Inoltre, grazie a vari motivi e trame, offrono possibilità irraggiungibili durante la pittura.

Anche se alcune persone lo associano a un passato lontano, dopo molti anni di dimenticanza degli sfondi – https://www.outlet-tapet.pl/tapety-scienne – stanno tornando a favorire recentemente. Grazie a motivi moderni, nonché a nuove interpretazioni di forme tradizionali, diventano elementi alla moda dell’interior design. I decoratori suggeriscono diversi modi per utilizzare gli sfondi nelle sale. Il modo più semplice è posizionarli su tutte le pareti della stanza. Otterremo una superficie pulita e uniforme. Tuttavia, proprio come la pittura, puoi impazzire con gli sfondi. Scegliamo uno sfondo più fantasia in un colore intenso. Lascia che abbia una trama spessa e visibile, quindi attaccalo solo su una parete del soggiorno. L’effetto „wow” è garantito. Se lo vogliamo, lo sfondo può anche essere usato per evidenziare una parte selezionata della stanza. Quindi, ad esempio, decora il frammento di parete sullo sfondo su cui poggerà la TV o il divano. Un’altra idea è quella di utilizzare gli sfondi per separare visivamente le diverse zone. In questo caso, un diverso motivo di carta da parati adorna le pareti della sala da pranzo e una diversa area salotto, anche se si trovano nella stessa stanza.

Cosa decidere Scegliendo gli sfondi puoi avere le vertigini. Prima ancora di scegliere un modello specifico, dovremmo pensare a quale fascia di prezzo ci interessa e quale tipo di carta da parati funzionerà meglio in un determinato interno.

La scelta di base è carta da parati o non tessuta. Il primo sarà più economico e disponibile in quasi tutti i colori. Tuttavia, se non ha uno strato aggiuntivo, ad es. Vinile, sarà difficile da pulire. Le carte da parati in tessuto non tessuto sono molto più resistenti e il loro strato superiore può essere realizzato in vari materiali, compresi quelli preziosi.

Nella parte superiore, gli sfondi possono essere ricoperti non solo di carta, ma anche di vinile. Questi tipi di superfici possono essere lavati e lavati, rendendoli adatti per applicazioni insolite, ad esempio in cucina. Possono anche essere sotto forma di sfondi fotografici o sfondi 3D alla moda negli ultimi anni, dando l’impressione di profondità. Le carte da parati in tessuto di seta o lino sono le meno comuni. Sono delicati, ma estremamente nobili. Usiamoli se vogliamo sottolineare l’esclusività di un determinato interno.

La carta da parati morbida, opportunamente selezionata, ci aiuterà a creare un’atmosfera accogliente. Un vero e proprio clima familiare di un posto dove vuoi rilassarti e trascorrere del tempo con la famiglia o gli amici davanti a una tazza di tè. Vale la pena sfruttare questa opportunità, soprattutto in grattacieli e grandi condomini dove è difficile trovare sentimenti così piacevoli e calorosi.